Consiglio Pastorale - www.santommasodaquino.it

Cerca
Vai ai contenuti

Menu principale:

Consiglio Pastorale

Parrocchia

II Consiglio Pastorale Parrocchiale è un organo di comunione che, come immagine della Chiesa, esprime e realizza la corresponsabilità dei fedeli (presbiteri, diaconi, consacrati e laici) alla missione della Chiesa, a livello di comunità cristiana parrocchiale. È il luogo dove i fedeli, soprattutto i laici, possono esercitare il diritto-dovere loro proprio, di esprimere il proprio pensiero ai pastori e comunicarlo anche agli altri fedeli, circa il bene della comunità cristiana parrocchiale: in tal modo esercitano nella Chiesa la missione regale di Cristo di cui sono stati fatti partecipi con i sacramenti del Battesimo e della Confermazione.
La funzione principale del Consiglio Pastorale Parrocchiale sta pertanto nel ricercare, studiare e proporre conclusioni pratiche in ordine alle iniziative pastorali che riguardano la parrocchia. In particolare è chiamato a: 1. analizzare approfonditamente la situazione pastorale della parrocchia; 2. elaborare alcune linee per il cammino pastorale della parrocchia, in sintonia con il cammino pastorale della Diocesi; 3. offrire il proprio contributo in ordine alle attività del Consiglio Pastorale Zonale e del Consiglio Pastorale Diocesano; 4. avere attenzione a tutte le questioni pastorali, non esclusi i problemi pubblici e sociali della comunità, la cui trattazione e soluzione appaiono necessarie per la vita della parrocchia; 5. le questioni economiche della parrocchia di per sé sono di competenza del Consiglio Parrocchiale per gli  Affari Economici (can. 537), tuttavia il Consiglio Pastorale sarà interessato a occuparsi anche degli aspetti economici, soprattutto dal punto di vista pastorale. In caso di decisioni relative a strutture della parrocchia, il Consiglio Pastorale è l'organismo che deve indicare soprattutto le linee orientatrici da  adottare, lasciando al Consiglio Parrocchiale per gli Affari Economici l'impegno di occuparsi degli aspetti  'tecnici'.

Il Consiglio Pastorale Parrocchiale «ha solamente voto consultivo» (can. 536 § 2), nel senso che la deliberazione consiliare deve necessariamente comprendere il voto favorevole del parroco. Per parte sua il parroco terrà nel massimo rispetto le indicazioni espresse dal Consiglio, specie se votate all'unanimità. Qualora il parroco non si senta, per gravi motivi, di dare la sua approvazione alle proposte votate dai consiglieri, il suo rifiuto (la cui motivazione verrà verbalizzata) non dovrà turbare lo spirito di comunione. Il parroco potrà comunque, salvo i casi d'urgenza, riproporre la questione fino a trovare il punto d'intesa.

Il Consiglio Pastorale della parrocchia S. Tommaso d'Aquino è composto da:

Carla Gentile
- AVIS
Egle Siracusa e Ugo Tesi
- Caritas
Adriana Messina e Paola Perconti
- catechisti
Lello Scuotto
- Comitato Feste
Mariapia Vitullo e Maria Mercuro - lettori del Gruppo Liturgico

Gianni Bianchini - ministri straordinari del Gruppo Liturgico
Giorgio Mariani
- ministranti del Gruppo Liturgico
Leonardo De Stefano
- cori del Gruppo Liturgico
Piera Manganelli
- Gruppo Marta
Stefano Carlini
- Gruppo di Preghiera di Padre Pio
Gerry Latini
- Oratorio/calcio
Giulio Dominici e Alessia Maggi
- Oratorio/cinema
Liliana Volpe - Segreteria parrocchiale
Gianni Mergè - Vita spirituale e adorazione eucaristica


Angelo Barletta, Teodoro Mandato e Marianna Viola
- nominati dal parroco
Donata Vitullo
- segretaria del Consiglio Pastorale e rapporti col quartiere

Del Consiglio Pastorale fanno parte anche i membri del
Consiglio per gli Affari Economici:
Alessandro Ciucci, Alberto Catalani e Pasquale Squeo

Appuntamenti:

- giovedì 22 giugno 2017 ore 20.30
- lunedì 9 ottobre 2017 ore 20.30
- lunedì 8 gennaio 2018 ore 20.30

 
Torna ai contenuti | Torna al menu